Ultima modifica: 8 maggio 2016
I.I.S. CESTARI-RIGHI > Attività Educative > Concorsi > QUANDO LA SCUOLA ILLUMINA L’IMPRESA

QUANDO LA SCUOLA ILLUMINA L’IMPRESA

PREMIO UNIONCAMERE “SCUOLA, CREATIVITÀ E INNOVAZIONE” – V^EDIZIONE

logo_premioscuola_ridIl giorno 26 maggio scorso, dalle 9:30, s’è tenuta a Roma, nella sede nazionale di Unioncamere in piazza Sallustio 21, la cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del “Premio Unioncamere: Scuola, creatività e innovazione”, giunto quest’anno alla V^ edizione. Per ritirare il premio, come secondi classificati ex-aequo nella categoria “Prodotti”, sono stati invitati anche tre studenti della 3^A dell’I.T.I.S. “A. Righi” di Chioggia: Riccardo Boscolo Cegion , Nicola De Gobbi e Luca Padoan , accompagnati dal prof. Giordano Fornaro.
La cerimonia si è svolta alla presenza dei vertici nazionali di Unioncamere ed ha visto la partecipazione di rappresentanti dei ministeri economici, del lavoro e dell’istruzione che collaborano nel potenziare il collegamento tra la scuola ed il mondo dell’impresa.
Dopo una prima parte dedicata a questo rapporto e all’importanza dell’innovazione per lo sviluppo e l’occupazione, è stata la volta di studenti ed imprenditori come testimonial di esperienze e percorsi in alternanza e di innovazione e si è passati alla premiazione vera e propria.
Gli studenti del “Righi”, come abbiamo detto, si sono qualificati secondi nella sezione del concorso dedicata ai prodotti,mentre altre due sezioni riguardavano il design ed i servizi. Un piazzamento oltretutto nella categoria col maggior numero di partecipanti, 87 su un totale di 150 scuole selezionate , e con riconoscimenti di merito molto ampi e concordi. Senza false modestie un risultato di peso e del quale andar fieri.
Il loro prodotto, indirizzato alla tutela di categorie più deboli di consumatori, è un'”Etichetta di avvertimento di prodotti in scadenza” che prevede di applicare su confezione di Tetrapak, buste, sacchetti o brick dei prodotti alimentari a deperimento veloce, una etichetta che cambia colore in rapporto all’acidità del prodotto, rivelandone lo stato di conservazione. Con una opportuna modifica si può consentire anche ai non vedenti di riconoscere la scadenza aggiungendo un “cuscinetto-lievitante” fornito di caratteri braille.

È questa l’occasione per ricordare come l’attenzione alla progettualità sia caratteristica della didattica dell’ I.T.I.S. “A. Righi”, con una proposta di iniziative che stimolano la creatività e l’inventiva – qual è da diversi anni il concorso “Che Idea”, ma anche con progetti dedicati alla tutela ambientale e allo sviluppo di soluzioni sostenibili per il consumo energetico. Per i ragazzi e per la scuola una buona prova delle proprie potenzialità ed uno stimolo ad operare in un’ottica di vicinanza e collaborazione con la realtà attuale.

Scarica questo articolo in formato pdf.

Altri documenti scaricabili:




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi