Ultima modifica: 1 giugno 2018
I.I.S. CESTARI-RIGHI > Attività Educative > “Che idea!!!” XV ed. – premiazioni

“Che idea!!!” XV ed. – premiazioni

25 maggio 2018

Un’aula magna gremita, quella di venerdì 25 al Righi, per partecipare alle premiazioni del concorso “Che Idea!!”, sponsorizzato dalla Ditta Sambin. Presenti, oltre alla Dirigente scolastica, Antonella Zennaro e al titolare della Sambin, Maurizio Sambin anche il Sindaco di Chioggia, Alessandro Ferro.
All’apertura dei lavori vengono tracciate in storico le tante idee, e i vari successi anche a livello nazionale, che si sono succedute in questo straordinario concorso: dalla bottiglia antimanomissione, al sistema a lancio di allarme in caso di incidente, solo per citarne alcuni. Quest’ultima idea, in particolare, presentata da alcuni studenti nel 2006, ha visto la sua applicazione, dall’anno scorso, in tutti i veicoli Mercedes prevedendo, in un prossimo futuro, l’applicazione in tutte le automobili europee; resta il forte rammarico di non aver proceduto a brevettarla.
Sorprendente l’attenzione dei giovanissimi studenti ai vari passaggi che hanno caratterizzato l’avvio del concorso negli anni passati e che hanno spinto il nostro Istituto a dare il via a questa iniziativa. La necessità di rinnovarsi nelle proposte e la positiva sollecitazione a porsi di fronte ai problemi e alle necessità, per risolverli con lo spirito che ci contraddistingue e con un occhio di riguardo verso quei grandi tecnici Italiani che ci hanno preceduto per creatività e innovazione, come sottolineato dalla Dirigente, che negli anni ha visto un crescendo di qualità, una maturazione e una maggior sensibilità nell’individuazione di soluzioni utili alla collettività.
Ancor più sorprendenti i calorosi applausi riservati ai coetanei chiamati a ritirare i premi di partecipazione per le loro proposte; interessante, da parte di Michael Pasotti (2A), la creazione di un doppio serbatoio per autocisterne, dotato di una intercapedine in schiuma polimerica, per evitare spandimenti di carburante in caso di incidente, favorendone l’assorbimento e il successivo recupero del contenuto, altrettanto interessanti anche le altre idee proposte che vanno dalla calza antiscivolamento per pneumatici da bicicletta, in caso di ghiaccio presentata da Leonardo Voltolina (1C), per arrivare al posto auto riservato ai disabili, gestibile da una app o da un sistema di riconoscimento a scheda contactless proposta da Manuele de Ambrosi (1E). Molto utile l’idea di Andrea Moschetta (1C), indispensabile per aumentare la capacità di contenimento delle memorie degli smartphone, con l’uso di un piccolo hard disk esterno collegato in Bluetooth. Anche la fermata digitale autobus, presentata da Fabio Tiozzo (2A), è una di quelle idee cosiddette incrementali, ideate per migliorare applicazioni già esistenti. Non ultima per importanza l’idea di Jashan Singh Deep (3D) di utilizzare, nei passi montani o nella autostrade, delle resistenze elettriche corazzate annegate nel manto stradale, per eliminare il pericolo di ghiaccio, alimentate da energia prodotta da pannelli fotovoltaici.
Piacevole la sorpresa, da parte del Sindaco e di Maurizio Sambin, nel vedere l’ampia proposta di idee e in particolare il prototipo di uno spargisale automatico, per ponti e strade, presentato da Alessandro Gorin (3A). Innovativi sotto l’aspetto tecnologico e di sensibilità nei confronti dell’ambiente, anche gli altri due lavori classificatisi con Gorin al primo posto ex aequo. Tocca a Daniele Scarpa (4A) e a Nicola Zennaro (5A) presentare direttamente le loro idee ai loro compagni, ricevendo calorosi applausi dalla platea. La parola tocca per prima a Scarpa che descrive l’utilizzo di un sistema di raccolta dei rifiuti, da installare nei corsi d’acqua o in laguna, costituito essenzialmente da un imbuto posto nei punti più significativi, favorendo il convogliamento naturale dei rifiuti galleggianti, per poi pomparli, per mezzo di una condotta di grosso diametro, fino a dei cassonetti ubicati sulla riva, separandoli successivamente dall’acqua. Anche la stazione meteo, presentata da Zennaro merita il giusto apprezzamento, specialmente per la descrizione accurata e tecnicamente ineccepibile, fatta dallo stesso autore.

Di seguito la classifica dei vincitori:
1° Posto ex aequo:

  • Alessandro GORIN – Sparasale per ponti e strade
  • Nicola ZENNARO – Stazione meteo
  • Daniele SCARPA – Water cleaner

2° Posto

  • Michael Pasotti – Serbatoio a prova di incidente

3° Posto

  • Manuele De Ambrosi – Parcheggio speciale per disabili

Pari merito

Jashan Singh Deep; Fabio Tiozzo; Massimiliano Gianni; Leonardo Voltolina; Andrea Moschetta.

(R.D.)




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi