Ultima modifica: 4 Ott 2018

Inclusione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da molti anni, ormai, l’equipe del sostegno del “Cestari-Righi” è molto attiva nel promuovere e portare avanti progetti che coinvolgono vari studenti con disabilità e non.

Ci sono giornate dedicate ad attività laboratoriali e di didattica all’aperto, ove si promuove l’apprendimento per scoperta e per esperienza. Vengono organizzate uscite presso ambienti naturali quali Ca’Roman, Bosco Nordio, lungo il litorale chioggiotto e nei vari ambienti limitrofi, alla scoperta della fauna e della flora locali e alla ricerca di materiali utili per la creazione di oggetti vari. Si realizzano anche specifici laboratori di manualità, finalizzati alla produzione di piccoli manufatti, destinati alla vendita interna per l’autofinanziamento di uscite ed altri progetti a loro dedicati.

All’interno di tali attività manuali, viene anche promosso l’uso di strumentazioni presenti nei vari laboratori del nostro Istituto utili all’elaborazione delle materie prime raccolte. Vengono inoltre, sfruttare tutte le opportunità offerte dal territorio quali rappresentazioni teatrali, mostre, manifestazioni, sfilate ed eventi sportivi, ludici ed educativi come momenti di crescita e di integrazione per i nostri ragazzi. Alcuni studenti vengono inseriti in un progetto di cucina in cui è prevista la preparazione di piatti salati o dolci, unendo al piacere di creare, la conoscenza e l’acquisizione di piccole competenze da spendere in ambito lavorativo. Significativo a tal proposito è il coinvolgimento degli alunni disabili e non, nel progetto di Alternanza scuola-lavoro: “Uno sguardo che va oltre la scuola”.

I destinatari sono tutti gli alunni del triennio, i quali svolgeranno la propria attività di stage in Enti, precedentemente selezionati in base alle specificità ed attitudini di ciascun allievo, come ad es. l’ASLL 3 “Serenissima”, alcuni supermercati del territorio, le Cooperative del terzo settore, quali la Cooperativa Impronta, Egolabor, Opera Baldo, Titoli Minori, Associazione Il Mappamondo etc.… In alternativa, sono anche previsti tirocini interni all’Istituto (segreteria, biblioteca, sala stampa), seguiti dai docenti referenti di ciascun allievo, affinchè comincino a familiarizzare con attività non prettamente didattiche.

Oltre alle suddette attività, viene proposto un progetto di orticoltura che si sviluppa tramite la realizzazione e la coltivazione di due piccoli ortì siti nell’area esterna dell’Istituto.

Tutto il corpo docenti del sostegno è coinvolto nelle varie attività e sì promuove all’interno dell’equipe stessa la formazione e la crescita personale di ogni soggetto.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi